.
Annunci online

TuaSciari
..Lei Ballerà..tra le stelle accese..E..
3 marzo 2008
...

BLOG CHIUSO 




permalink | inviato da sciari23 il 3/3/2008 alle 13:13 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa
15 febbraio 2008
..uff..
Io..in un piccolo paese accecato dai raggi del sole..
Tu..dall'altra parte del mondo che solo ora si sta svegliando..nascosto da immensi grattacieli che tagliano il cielo in piccoli frammenti..

E di nuovo la mia mente..è volata troppo lontana..



e altre parole sarebbero futili..e ingannatrici..perchè non saprebbero descrivere la lotta che avviene dentro di me..quando si tratta di te..



permalink | inviato da sciari23 il 15/2/2008 alle 12:44 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa
3 febbraio 2008
..giornata per la vita..

...servire la vita..
non
servirsene..






permalink | inviato da sciari23 il 3/2/2008 alle 11:14 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa
18 gennaio 2008
...sì..la direzione era sbagliata..

Crederà in quelle frasi abbastanza sottili da penetrarle la pelle..il cuore..
crederà in lui..e..
crederà in quel rapporto insolito,tanto sofferto quanto desiderato,con quella distanza che vorrà accorciare,quasi tagliare..
E..di nuovo..
Si illuderà,perchè è lei..la solita INCREDIBILE ROMANTICA..
Si perderà nelle sue lenzuola bagnate di lacrime,nelle lenzuole che un po'la consolano con le loro pieghe che accarezzano,nelle lenzuola che la soffocano con il loro silenzio quasi straziante,un silenzio che non possiede mani che sfiorano,pennellando di rosso le guance..
E infine..
Ricorderà le corse affannate verso casa,le scale che proprio in quell'istante sembravano aumentare,i pochi minuti per sentirlo anche per un solo istante,l'attesa del weekend per compensare il vuoto di un'intera settimana..


colsi un fiore di sogno tre mesi fa..
lo ammirai,guardandolo per ore ed ore tutti i giorni..
poi..
la mia mano,un giorno,spinta dal desiderio di toccarlo,lo sfiorò..
così continuai a fare di lì fino a pochi giorni fa..
quando..una mattina mi voltai per gurdarlo..
e quel fiore di sogno era appassito..
perchè si sa..
"chi troppo amore riceve,amore non dà.."







permalink | inviato da sciari23 il 18/1/2008 alle 18:53 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa
13 gennaio 2008
..in silenzio..

Papà..
prendimi con te..
ti prego..




permalink | inviato da sciari23 il 13/1/2008 alle 18:22 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
3 gennaio 2008
che succede?

Succede che nel tempo di un minuto,mi perdo
e i miei occhi non trovano più la stella che li giudava..
Succede che le parole che ho pronunciato non posso più ricomporle per ordine tutte sulla mia lingua..
Succede che la mia pelle,che ora desidera essere candida come questa neve che si frantuma tra le mani,invece si ritrova sporca di fango..
Succede che allora,ricercando la salvezza,la mia mente rimembra il calore di un piccolo amore..e il mio cuore si lascia consolare dal suo mare di poesia..

                                                                                   






permalink | inviato da sciari23 il 3/1/2008 alle 21:37 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
25 dicembre 2007
...per te..

"Ho 
preparato
l'albero per natale
un ramo spezzato di una candida betulla,
ancora carico di foglie appassite.
le ho staccate,ad una ad una,pensando
alle incomprensioni,
ai dolori,ai rancori,agli errori,alle promesse perdute.
sul tronco lucido,bianco,nudo ho lasciato
solo le gemme ed il polline.
ecco il mio albero per natale.
ora lo addobbo con sogni,speranze e progetti,sono
invisibili.
celati dagli arredi,dai doni,dal rumore,
ma io li vedo e sono tanti:
ce n'è almeno uno per ciascuno:
uno anche per te"


 




permalink | inviato da sciari23 il 25/12/2007 alle 11:27 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa
22 dicembre 2007
....

 "...NoN è ImPoRtAnTe..
QuAnTo AsPeTtI
Ma..
ChI aSpEtTi.."




permalink | inviato da sciari23 il 22/12/2007 alle 12:41 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa
11 dicembre 2007
..in direzione sbagliata..?
Hai occhi  scuri perchè contengono il male,o per nascondere il chiarore frangibile della tua purezza?
Hai bocca che sa chiedere scusa,perdono,che sa dire ti amo,o che assapora senza saper parlare,non dicendo nulla..?
hai mani che non si ritraggono toccando una pelle che combatte i drammi dell'adolescenza?
hai gambe che corrono incontro all'Amore..quello vero però..che dà..e poi?dà ancora..o che viaggiano verso il successo che dà sì..ma che chiede qualcosa in cambio..?
E..tra tutte le parole che riservi per i tuoi libri non ancora ultimati,ne riserverai altre sincere e calde anche per me?






permalink | inviato da sciari23 il 11/12/2007 alle 16:22 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (7) | Versione per la stampa
4 dicembre 2007
..non saresti più venuto..
..Le panche sono interamente occupate..i fedeli ascoltano e io mi allontano dalla voce del sacerdote,lasciando che la mia mente ritorni a un tempo lontano,ma nemmeno tanto,gelido e silenzioso soprattutto..
Le giornate andavano ormai allungandosi,e il sole sembrava quasi più felice di splendere..
Le mie debolezze le custodivo calde dentro di me..
non un messaggio che potesse rivelare qualche frammento della mia amarezza,rabbia,incomprensione,smarrimento..
nessuno sguardo di sconforto..
piuttosto.. preferivo far sorridere i miei occhi attori,in penombra,nascondendo un po' di lucido,un po' di disperazione che mi prendeva quando la campanella cominciava a suonare all'impazzata,ma io non volevo che le lezioni terminassero..non volevo liberarmi di quelle pareti..
ma dovevo..
dovevo tornare a casa..
così..quando aprivo la porta,il silenzio piombava su di me all'istante,facendomi quasi tremare..era un silenzio così assordante che perfino lo scatto della serratura sembrava rimbombare nell'atrio..
"papààààààà"
nessuna risposta..
"sono tornataa..!"
e di nuovo..solo l'eco della mia voce che si allungava dal basso delle scale verso la sua camera..
salivo poi..con una finta disinvoltura..
come se anche in quel momento avessi paura di mostrare il mio panico di fronte a quell'ambiente familiare ma inanimato..
mi avvicinavo poi alla porta di camera tua..
ed eri ancora lì..
una pace mi ritornava nel cuore..
sembravi già angelo sotto le lenzuola bianche..
sbattevi gli occhi ogni tanto e un raggio di sole ti donava splendore..
come gemevo dentro di me nel vederti lì..presente-assente..chiuso nel tuo dolore viscerale che ti stava portando velocemente via da noi..
"ciao papi!"
"ciao.."
'non mi dici sciari?'pensavo,trattendendo un nodo alla gola..
"ti faccio la pastina?"
"va bene.."
"allora dopo scendi giù quando ti chiamo,vero?"
"sì.."
così me ne andavo sperando che quella volta sarebbe stato diverso..
ma a pranzo mi ritrovavo sola e il tuo piatto ancora pieno aspettava..aspettava..
ma tu..
non saresti più venuto..







permalink | inviato da sciari23 il 4/12/2007 alle 21:30 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (9) | Versione per la stampa
23 novembre 2007
..amore fugace..
 ..bastano poche parole a volte..
e di queste ora noi dobbiamo accontentarci..
le sento ridere ogni tanto..ma altre volte..rammaricarsi..
poichè non trovano compagnia nel tuo silenzio..
 
..le mie parole..
"più che mie ora sono tue"..
perchè a te le cantai,contro il vento ostile che soffiava gelido..
ma se son tue ormai..perchè non ne sento più il mio stesso calore..
dov'è finito ora?
è annegato tra le cose che hai perso?..
si è affievolito tra le cose che hai dimenticato?..
si è spento tra le cose che hai voluto morissero?..
..giocano ora in un gioco crudele chiamato amore fugace..
..perchè fugace è stato quell'attimo in cui mi hai detto"tuo eli"..
 
..è inutile allora
che io cerchi
..le tue di parole,che un tempo coloravano la mia anima..
..parole che forse ora..hanno perso il loro sentimento..
 





permalink | inviato da sciari23 il 23/11/2007 alle 17:4 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (7) | Versione per la stampa
18 novembre 2007
don't say me goodbye..
..Il freddo è entrato nella stagione..
..ma anche qui dentri di me..
..dentro questa stanza che cerco di proteggere con le mie sole forze..che però non bastano..
stanza in cui il fuoco che arde nel camino del cuore non riscalda più..
stanza esposta a quei tanti pericoli che se ti investono è difficile affrontare e poi superare..
come questa volta..
questa volta che hai varcato la soglia della porta..illuminando tutto ciò che vi era di più buio all'interno..
ma qualcosa si è spento..una luce manca..quella della nostra speranza..
della nostra pazienza..
e oggi..un oggi in cui splende il sole,che vorrei avere dentro..che potrei avere dentro solo se tu decidessi di non rinunciare..
di non rinunciare ad un futuro insieme..
..solo di parole possiamo accontentarci ora..
..le stesse parole che..
ci hanno avvicinato quel giorno..
ci hanno legato molti mesi dopo..
ci stanno separando ora..
perchè portatrici di malintesi..nascondono un velo della mia paura..
paura di perderti..che oggi..è più forte che mai..






permalink | inviato da sciari23 il 18/11/2007 alle 14:41 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
12 novembre 2007
..oggi..
Mi sento come un rubinetto rimasto aperto da giorni ormai..
che lascia scorrere la sua acqua su qualcosa che vuole rimanere asciutta..
se non vuoi essere bagnato allora..
spostati..
perchè così potrò riversare questo scorrere su qualcuno che ha veramente sete..




 



permalink | inviato da sciari23 il 12/11/2007 alle 14:16 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa
11 novembre 2007
..il vento è..

..miele..
quando mi asciuga le lacrime..
freddo..
nel bagnarmi gli occhi..
  sottile..
 se solletica le mie gote..
    fantasma..
 nel disegnare la tua sagoma..
in bianco e nero..
..se mi parla di te..





permalink | inviato da sciari23 il 11/11/2007 alle 17:41 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
1 novembre 2007
..è così..purtoppo..
Persone diverse..
nel modo di parlare,
nelle espressoni facciali,
nel modo di camminare,
di porsi con la gente,
di mangiare,
di pensare,
di amare..
Persone però..uguali in una paura..quella della solitudine..
che affrontano in maniera diversa..
C'è chi fugge dalla propria ombra,per mischiarsi con la luce di tante altre persone,ma luce che come tale è solo tanto bagliore..
C'è chi ci convive costruendosi muri e case invisibili,case con solo entrata,case in cui c'è spazio per loro,ma forse anche per altri,ma vinti dall'angoscia dell'abbandono,preferiscono non saperlo..
C'è chi indossa nuovi abiti per recitare un ruolo che non gli appartiene,sperando di piacere a qualcuno..
C'è chi come me è sempre pronto..
a intraprendere un nuovo viaggio,con la paura che questo riporti al punto di partenza;
ad ascoltare una nuova canzone con l'ansia che presto finirà;
ad affidarsi a qualcuno con la consapevolezza che tutti sono diversi sì,ma tutti allo stesso modo mentono,perchè nessuno può mantenere delle promesse,
perchè tutti prima o poi se ne vanno..
                         
                     
                                                                             ......
                               people always leave...but you,eli,don't leave me..




permalink | inviato da sciari23 il 1/11/2007 alle 13:4 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa
25 ottobre 2007
..nel pomeriggio di qualche giorno fa..

 ...Se solo guardo il cielo in tramonto sembrerebbe quasi una romantica serata estiva,ma appena sposto lo sguardo sulle briciole di antiche foglie,e quando ne guardo altre con le loro "rughe"che si avviano ad ingiallirle,mi accorgo che l'autunno ha inziato il suo breve cammino..
mi allontano allora dalla finestra di camera mia e mi avvio infreddolita verso la cucina..
la televiosione parla nel vuoto e i termosifoni riscaldano per non so quale lieto arrivo..
il tuo?
..magari..
non ti sento sai?..
ho paura che tu mi abbia abbandonata per la seconda volta..
e all'improvviso tutto mi sembra futile..
..abbracciami,se puoi,nell'aridità di questo tempo,nella mia mente che cerca sempre per te,un dove,un quando e un paradiso,che tutti noi,qui,non sappiamo costruire..




permalink | inviato da sciari23 il 25/10/2007 alle 21:36 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
17 ottobre 2007
...tes..
...Avevo pensato che l'inverno avrebbe attraversato non solo la stagione,lasciando un segno su ogni cosa che gli si sarebbe posta davanti,ma anche sui miei giorni e il mio umore..
ma..con te..amica..
so che non sentirò freddo e se anche qualche volta scenderanno delle lacrime,si ritireranno con i tuoi sorrisi..
e mi sembrerà meno triste il tempo dagli alberi secchi e dal cielo grigio..
e..forse..
per una volta..
sarà solo lui a piangere..

(so che lo sai già..ma ora anche gli altri)



permalink | inviato da sciari23 il 17/10/2007 alle 16:22 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa
11 ottobre 2007
...riflettendo..
Sono trascorse le vacanze,quelle vacanze che tanto mi spaventavano,di cui tanto temevo la solitudine,la noia,la nostalgia..
O meglio..forse dovrei dire che sono trascorsi quattro lunghissimi mesi..che si sono portati nelle loro valige quelle emozioni e quei ricordi di cui,nelle prossime estati,mi vestirò a malincuore..perchè faranno rivivere in me giorni lunghi,estenuanti,difficili,ma per fortuna,superati con coraggio..
ma io?cosa ho chiuso nei miei bagagli?
Forza..tanta forza che ogni giorno è sempre più resistente..quella forza che mi trattiene dal piangere quando si parla di te e della tua vita..della nostra vita che ho rivisto scorrere davanti ai miei occhi nelle tipiche giornate estive,sotto il sole rovente di Sicilia..quando nessuno più di te sapeva rendere i nostri pranzi allegri,quando solo nei tuoi occhi lucidi vedevo la malinconia del tempo che ti invecchiava,ma che in spiaggia ti faceva ritornare al bambino che da solo si costruiva delle barchette per confessare al mare i propri sogni..
E ciò è la prova che il tempo dalle interminabili lacrime è più benevolo..
ma il tempo di Te c'è ancora e ci sarà sempre..
E quella forza porta il tuo nome..papà..
Ricorda..se non ti penso non vuol dire che non ti ho dentro..e..se non piango,non vuol dire che non ti sto cercando..



permalink | inviato da sciari23 il 11/10/2007 alle 15:13 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (7) | Versione per la stampa
10 ottobre 2007
...sono tornata...
....per te..per voi..ma soprattutto...per me...



permalink | inviato da sciari23 il 10/10/2007 alle 20:29 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa
15 giugno 2007
....

 ...Seduta ad ascoltare la voce della natura,prendono vita questi miei pensieri..
anche la scuola è finita..
ma continua a non avvenire la fine dei miei dolori,e l'inizio della mia spensieratezza,che si realizza solo in rari momenti in cui non mi concedo a cattive riflessioni..
ma ora che si apre un'intera estate davanti a me,il mio tempo mi sembra cos' lungo e vuoto che mi affliggo anche solo per un inutile test fallito,o per una bistecca bruciata..
e sono.."lacrime di pioggia...il tuo ricordo mi parla..."




permalink | inviato da sciari23 il 15/6/2007 alle 11:53 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (7) | Versione per la stampa
15 giugno 2007
29 maggio



E'una bellissima serata..
l'aria fluttua morbida e calda,ingrossandosi ogni tanto in una piccola raffica di leggera brezza estiva..
allo stesso modo vibrano le mie nuvolette cariche di pensieri.
mi sembra ancor più grande la casa ora che sono sola..
nemmeno la radio,la tv,i rumori provenienti dalle pareti dei vicini,o i motori delle macchine che si allontano in direzione delle loro dimore,possono dar voce a questo silenzio..
Un silenzio ostile quando vuole far parlare le sue parole sottili per sussurrarmi la solitudine,cantarmi le mie delusioni,e ricordarmi le mie afflizioni..
ma un silenzio gradito per ritrovare le tue menzioni,i tuoi sospiri,che solo ora capisco di non poter più riascoltare..
e allora diventa un silenzio traditore che provoca i miei pianti nuovamente frequenti..




permalink | inviato da sciari23 il 15/6/2007 alle 11:40 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
4 giugno 2007

In fondo hai aiutato mia madre a mettermi al mondo;
mi hai guardata alzarmi sulle mie stesse gambe,che ora,senza la tua mano,faticano a reggersi;
mi hai ripulita della "sporcizia"del mondo che raramente contagiava anche me.
E in fondo ti ho visto lasciarmi,ma in apparenza,perchè la tua anima mi circonda in ogni istante,confermando il mio pensiero della tua resurrezione.
Ingrata non sono quando non ti penso perchè,come tu andandotene hai portato via con te molte mie certezze e sorrisi,lasciando la tua inacettabile assenza,così io ho dentro di me ogni tua parola,ogni tuo gesto,ogni tuo insegnamento che mi hai trasmesso con sacrificio non doloroso,perchè amato.
Ed è così quindi,dare dare tutto,dare tutto di te,senza alcuna aspettativa di ricambio,perchè anche se solamente doni senza l'avvicendamento,hai pur dentro la pienezza del tuo stesso gesto che si diffonde nell'altro.
E'così un'ingratitudine giustificata?
No!perchè semplicemente non è ingratitudine.
Infatti in ogni dove,in ogni quando,in ogni perchè tu hai me e io ho te e non serve dimostrarlo perchè i cuori di due persone amanti si  conoscono,avvertono ciò che è nascosto al mondo sensibile e leggono ciò che la mente non comprende.
E' ingratitudine se disprezzo ciò che mi hai insegnato,ma non quando dimentico di venire a guardare quella struttura di marmo,che,pur racchiudendo il tuo corpo,non ha niente di te,poichè ti ricordo nelle mie vittorie,nelle mie preghiere,ma non nella sofferenza di cui hai saputo privarmi;
e sarà quest'ultima la mia gratitudine,per il fatto che le lacrime che ogni tanto scorrevano sul mio viso non significavano sofferenza,ma erano solo simbolo di incomprensioni..
Incomprensioni per ciò che ora mi è più chiaro.
Infatti la tua vista era pur sempre più lunga della mia che doveva e deve ancora patire,sperimentare,osservare per crescere..




permalink | inviato da il 4/6/2007 alle 11:12 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa
28 maggio 2007
22 maggio

Sorrisi sinceri..
sguardi timidi e deboli..
domande frenate per timore..
per non lasciare spazio al risentimento,ai rimpianti..
e per non svelare le ferite ancora intatte..
così mentre passeggio a testa bassa,con passi incerti,a ritmo della musica malinconica..
mi accorgo di cercare ancora te..
siedo poi sulla panchina che,per metà vuota,aspetta insieme a me la tua venuta ancora molto lontana..
come la tua immagine intramontabile..

"..e ti sto cercando così forte che mi fanno male gli occhi ormai.."



permalink | inviato da il 28/5/2007 alle 11:24 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa
28 maggio 2007

21 maggio

Continui a scorrere davanti ai miei occhi..
a far nascere sempre nuove domande..
a confonderti tra i miei pensieri..
afar parte del mio tempo..
sempre lento e lunatico come l'alta marea..
perchè sei ancora tu la mia alta marea..




permalink | inviato da il 28/5/2007 alle 11:17 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
28 maggio 2007

20 maggio

Mi spiace di non poter scrivere più così assiduamente come un tempo..
un tempo che non ha più paura di vedere l'alba di un nuovo giorno,
che è tramutato
e che vede finalmente i colori della primavera,
che riconosce dentro di sè le proprie stagioni..
le stagioni del cuore,a volte fredde,altre amare,altre ancora indelebili;
altre che profumano di antichi odori,o di cattive sensazioni;
stagioni non fornite di un tasto rewind per riviverle,
di un tasto stop per contemplarle,
di un tasto esc per interromperle..




permalink | inviato da il 28/5/2007 alle 11:14 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
4 maggio 2007

1 maggio

..mi siedo ai piedi della finestra che dà sul balconcino
e come sempre il mio sguardo si sofferma su quella famiglia di origini lontane..
una palla rimbalza tra le mani delle bimbe e del loro padre che ogni giorno si dedica a loro,
come fossero il suo tesoro più prezioso e bello che il cielo potesse mandargli..
Non mi ricordo di pomeriggi da 'pallavolisti',
forse perchè in realtà non ce ne sono mai stati,
ma rammento le nostre uscite in bicicletta,
le ore perse a studiare insieme a te un po'della tua adorata matematica,
le tue mani grosse e ruvide che maneggiavano qualunque cosa,
le tue preoccupazioni che ti si dipingevano in volto
e le mie attenzioni affinchè tu le potessi scacciare via,
i nostri pranzi semplici e laconici,
ma non per questo tristi..
ma ora la tua sedia è vuota durante quello che prima era il nostro pranzo,ora purtroppo solo mio..
e molte volte mi sento così sola che non sento più nemmeno lo stimolo della fame..
adesso la solitudine è soprattutto questo..
il non averti accanto in nessun luogo,nè a qualunque ora..
non avere la tua protezione,
i tuoi sorrisi altruisti,
i tuoi rimproveri da mandare al diavolo,
e tanto..tanto altro ancora..
"non immagini com'è lontano vivere se tu non sei più qui.."




permalink | inviato da il 4/5/2007 alle 17:17 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (10) | Versione per la stampa
4 maggio 2007

30 aprile

..Cade a dirotto..così..
di soprassalto..
senza alcun preavviso..
sarà calda...?!
..non so..
Però pioggia d'estate è..
Così veloce e bella..
ma soprattutto desiderata..
Ma da dove vieni pioggia così gradita?
Quali notizie mi porti?
Saranno tristi come le tue lacrime che daranno anche alle mie
l'impulso di straboccare da questi occhi assonnati?
Allora..se così avverra..
andrò fuori
e mi farò investire da quegli spilli morbidi che si confonderanno
con le mie gocce che avranno già lasciato un sengo sul mio viso..
.........
Poi..
rallenta..
e un attimo dopo aumenta il passo e prosegue così
per lungo tempo..
......
Continuo a sentirne il suono ritmato attravesro i vetri,
fino a quando non alzo il volume dello stereo..

"il ricordo di un amore..
lascia in bocca il sale,
ed arriva dritto al cuore..senza nemmeno avvisare..
il ricordo di un amore..
ci parla..ci cambia..non ci passa..
continua a viaggiare nella testa.."




permalink | inviato da il 4/5/2007 alle 17:4 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
4 maggio 2007

29 aprile

E'inutile negarlo..l'estate ha già sfondato le porte,e in questa serata così tranquilla,governata da un cielo a pecorelle,spalanco le finestre della mia camera,lasciando entrare un po'del mondo che sta là fuori..
Dei soffi di polline che sembrano fiocchi di neve rotolano sul libro di filosofia
e la stanza si riempie del profumo delle rubinie che crescono ai bordi delle staccionate..
é questa la magia dell'estate..
Mi piacerebbe sedermi sulla mezza luna che tra poco mi sorriderà,anche solo per incontrarti in un angolo di cielo..
e chissà..
magari..anche giocare a nascondino tra le nuvole e il chiarore delle stelle..
poi..potresti insegnarmi a volare,
regalandomi quel senso di beatitudine di cui vestono solo gli angeli..
e da lassù capire che
"c'è un mondo che va avanti anche se tu non ci sei più.."




permalink | inviato da il 4/5/2007 alle 16:53 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
27 aprile 2007
24 aprile

..di nuovo qui..a contemplare la natura..
sperando che anche questa volta possa regalarmi un po'della sua pace..
Le spighe hanno raggiunto altezze tali da coprire le persone fino a metà del busto,e le folte chiome degli alberi non lasciano più trasparire alcuna presenza che si stia avvicinando..
Nemmeno oggi mi riesce di studiare,a causa delle preoccupazioni che mi assillano la mente e il cuore..
I rimorsi sono terribili perchè mi fanno capire quanto io sia sbagliata,quanto non conosca il momento giusto per agire d'impulso e quello per riflettere..
Ma ho apprezzato che lui sia stato lì ad ascoltarmi,a sostenermi,facendo sì che le mie parole non cadessero nel vuoto,in quel momento di così grande disperazione,in cui i miei occhi si sarebbero voluti chiudere per sempre,come se il non vedere avrebbe potuto alleviare il dolore,facendomi credere della FINE.
Solo che ora mi vergogno di essermi scoperta così tanto..

Mi spiace di non riuscire a fidarmi di voi,ma ora come ora mi è più facile credere al buio piuttosto che alla luce..




permalink | inviato da il 27/4/2007 alle 17:13 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa
26 aprile 2007

20 aprile

E'stato un tempo strano e ricorrente questo..
come tutti quegli altri che mi hanno allontanata dalle persone amate..
E'lo stesso tempo che mi fa ancora pensare a te,
che ha fatto in modo che tu mi abbandonassi un anno fa,
ma che accenna a non voler cancellare
 ogni tua impronta,
ogni tuo segno..
Ma percepisco che è un tempo più maturo,
perchè mi sembra di volerti di meno,
di realizzare il male inutile che ho provato per colpa tua..
o forse è solo oggi che mi sento così..
Però la tua assenza continua a rodermi..

 
Ed è quel tempo che mi riporta allo scorso anno in cui,
di questo periodo,
usciva allo scoperto la tua malattia colpevole dell'addio che non ti ha nemmeno lasciato pronunciare..




permalink | inviato da il 26/4/2007 alle 11:10 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
  

Rubriche
Link
Cerca

Feed

Feed RSS di questo 

blog Reader
Feed ATOM di questo 

blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte

  


AmAmI pEr QuEl ChE sOnO vErAmEnTe,
E ReStErO'cOn Te..
PeR sEmPre..






                                                                                                                                                                                                                                                                                 



                                                                                                                           
   



 



       

                                                                     
  
                                                                               
  


















                                                                             

  background from GLITTERSKIES  background from GLITTERSKIESbackground from GLITTERSKIES background from GLITTERSKIESbackground from GLITTERSKIES background from GLITTERSKIES background from GLITTERSKIES



IL CANNOCCHIALE