Blog: http://TuaSciari.ilcannocchiale.it

20 maggio

Mi spiace di non poter scrivere più così assiduamente come un tempo..
un tempo che non ha più paura di vedere l'alba di un nuovo giorno,
che è tramutato
e che vede finalmente i colori della primavera,
che riconosce dentro di sè le proprie stagioni..
le stagioni del cuore,a volte fredde,altre amare,altre ancora indelebili;
altre che profumano di antichi odori,o di cattive sensazioni;
stagioni non fornite di un tasto rewind per riviverle,
di un tasto stop per contemplarle,
di un tasto esc per interromperle..

Pubblicato il 28/5/2007 alle 11.14 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web